Archistart

21 283 0

Progetto architettonico dello Stadio Aventino e ricomposizione dell’area Collesalardo nel comune di Palena

ATA2019

Il progetto consiste nella riqualificazione e ricomposizione dell’intera area “Collesalardo” nel Comune di Palena (CH) e la progettazione del nuovo Stadio Aventino, impianto ad uso comune per poter ospitare società di serie maggiori. L’impianto sportivo sarà dislocato nell’area che attualmente ospita il centro sportivo “Gli Angeli di Palena” con l’obiettivo di riqualificare l’intera zona e valorizzare la porta d’accesso alla Città. Sono stati trattati temi quali, il riassetto urbano dell’area residenziale Collesalardo, la valorizzazione delle aree verdi pubbliche come il percorso fluviale e la riqualificazione della piazza Municipio, punto di partenza del percorso pubblico che riallaccia il centro storico e la zona periferica della Città.


Il progetto dell'intera area Collesalardo è basato su un'analisi attenta delle criticità presenti allo stato attuale. A seguito delle criticità analizzate sono state sviluppate delle proposte al fine di garantire un miglioramento sull’intero territorio. Viabilità: Attraverso il potenziamento della nuova Circonvallazione, si evita di congestionare il traffico all’interno della Città. Quest’infrastruttura gia esistente, dovrà subire solo un potenziamento per garantire l’attraversamento di mezzi di piccola media e grande dimensione. Il tratto stradale della s.s.84 che attraversa Palena sarà depotenziato e utilizzato solo ed esclusivamente dai residenti. Spazi Pubblici Verdi: La ricomposizione di tutta l’area Collesalardo porterà alla creazione di un Parco, rivalorizzando l’alveo fluviale. Ritmo Urbano: La riorganizzazione urbana della zona relativa alla nuova area commerciale / residenziale genererà la ricucitura tra i 2 sistemi, quello storico del nucleo centrale e quello periferico dell’area d’intervento. Rapporto con l’acqua: Il collegamento verticale tra il percorso pedonale pubblico e il percorso fluviale garantisce la perfetta relazione tra le parti. Porta della Città: La presenza dell’elemento torrile identifica il punto di ingresso e la vera e propria porta della citta, si posiziona come elemento di testata dell’asse viario di via Collesalardo e chiude l’intera area di intervento.


L’impianto dello stadio Aventino, oggetto principale di questo studio, è un complesso che sorge sulla stessa area del precedente. Il progetto di questo stadio è visto come esercizio compositivo volto a dimostrare come l’oggetto architettonico possa relazionarsi in pieno con l’ambiente circostante e allo stesso tempo innovare l’architettura paralizzata del luogo scelto. Prende il nome dal fiume Aventino che lo condiziona in quanto elemento significativo dell’intero progetto di tesi. Lo stadio prevedere circa 6000 posti a sedere, decisamente troppi per l’associazione sportiva dilettantistica del posto, ma il motivo per il quale è stata fatta questa scelta è prettamente sociale e di sviluppo nei confronti del territorio e del Comune. Palena da circa 3 anni può vantare, grazie al suo posizionamento geografico, il ritiro di grandi società sportive di zona, come il Pescara Calcio, militante nelle serie maggiori ormai da diversi anni. Inoltre l’intera area dello stadio è studiata per ospitare un zona pubblica all’aperto, vista come area terminale di tutto il percorso pubblico verde del parco. Assieme all’impianto sportivo, spicca l’elemento torrile, che definisce sia la porta alla Città che l’elemento di testata dell’asse viario di via Collesalardo. Ospita diverse attività come: un ambulatorio / pronto soccorso ad uso sia pubblico che privato, un bar/tavola calda ad uso esclusivo dell’impianto, uffici, e una serra a doppia altezza con sala conferenze all’ultimo piano.



The Board:
Progetto architettonico dello Stadio Aventino e ricomposizione dell’area Collesalardo nel comune di Palena Board
Share Project
Like Project

Maurizio Chiaverini

Recent Works