Archistart

37 1324 0

Hotel De La Gare to Tambacounda, architettura per la cooperazione

ATA2020

Il progetto dell’Hotel de la Gare a Tambacounda (Senegal) fa parte di un gruppo di progetti inglobati nell’ Atelier di tesi “Architettura in via di sviluppo” attivato dal dipartimento dArTe di Reggio Calabria nell’anno 2017.
Il viaggio di studio, pensato dai responsabili dell’Atelier Laura Marino, Sebastiano Nucifora e Alessandro Villari, si è reso possibile grazie al partenariato con l’ong VIS, nell’ambito del progetto STOP TRATTA che il VIS sta sviluppando in alcuni paesi dell’Africa occidentale, tra cui il Senegal.


Dei quattro progetti proposti nell'Atelier di tesi, Chiesa salesiana a Dakar; Centro di formazione professionale a Tambacounda; Centro di formazione professionale a Missirah; Hotel de la gare a Tambacounda, ho scelto di intervenire su quest'ultimo e sull'area circostante. Il masterplan interessa un area di circa 95.000 mq in cui nella parte nord-est insiste l'albergo, la stazione ed edifici governativi mentre nella parte opposta l'area è costituita da abitazioni rudimentali e vegetazione. Nel progetto le abitazioni sono state eliminate e riedificate nella stessa area, le residenze si divino in due tipologie separate dal prolungamento del mercato di Tambacounda situato nella parte opposta alla strada. Le residenze sono diverse nelle dimensioni ma con la stessa funzione, quella di airbnb.


L' Hotel De La Gare si presenta, dal sopralluogo effettuato sul posto, come un edificio, che nonostante sia parte del patrimonio storico della regione di Tambacounda, fortemente degradato per via dell'abbandono e non idoneo ad essere riutilizzato come albergo, in quanto al suo interno presenta solo 8 stanze e non risponde alle esigenze che una struttura ricettiva deve possedere al giorno d'oggi. L'idea progettuale quindi, è stata quella di pensare ad una proposta di riqualificazione e di ampliamento della struttura esistente. Di quest'ultima sono stati ridefiniti gli ambienti interni per adattarli al riuso, ovvero ai servizi (hall, bar, ristorante, sala relax). L'ampliamento consiste nella realizzazione di camere che si susseguono e creano un villaggio, questa architettura è stata così pensata per adattarsi al contesto della cittadina di Tambacounda, che presenta un edilizia povera con case/capanne. L'intero progetto è concepito con materiale reperibile in sito (legno, paglia e laterizi) per abbattere i costi e per facilitare la costruzione per la gente del posto.



The Board:
Hotel De La Gare to Tambacounda, architettura per la cooperazione Board
Share Project
Like Project

Valentina Ragno

[pro_ad_display_adzone id='2269' ajax_load='1' info_text='Advertisement' info_text_position='' font_color='#' font_size='11']

Recent Works