Archistart

0 1765 0

FAR RINASCERE LE CITTA’: DALL’AREA METROPOLITANA DI BARI AL QUARTIERE SAN PAOLO. Rigenerazione fisica o sociale?

ATA2017

Il San Paolo, quartiere periferico di Bari costituito da edilizia prevalentemente economico-popolare a causa di un’errata pianificazione, è caratterizzato da forte degrado, un difficile contesto sociale e criminalità radicalizzata. Il progetto mira ad una rigenerazione fisica e soprattutto sociale con una serie di interventi diffusi su spazi aperti e sull’edificato che completeranno e ricuciranno le aree portando nuova vitalità e attrattività al quartiere. Ossatura della rete di interventi previsti su nuove e vecchie polarità sarà il viale centrale che, assieme agli altri importanti assi, da strada di attraversamento carrabile veloce, diventerà un boulevard di lento passeggio pedonale, con un ruolo di riconnessione sociale, oltre che fisica


Immagine 1- La grande area degradata ed incolta tra il confine a sud-est del quartiere e la zona industriale potrebbe ospitare una Cittadella dello Sport realizzata attraverso la cooperazione di agenti pubblici e privati. Tale luogo diventerebbe un polo in grado di convogliare una grandissima varietà di utenza all’interno del San Paolo stesso, favorendo i processi di socializzazione ed un adeguato mix sociale e funzionale.


Immagine 2 - Viale delle Regioni, asse stradale a 4 corsie (due per senso di marcia) con spartitraffico centrale, rappresenta attualmente un elemento di cesura del quartiere. Si prevede il declassamento di quest’ultimo attraverso l’eliminazione di una corsia per senso di marcia, intervenendo così anche sulla riduzione della velocità veicolare che contribuirebbe ad aumentare il livello di sicurezza dei pedoni. Ciò garantirebbe una nuova configurazione fisica e funzione del viale in cui l’isola centrale diventa ampio luogo di passeggio con strutture temporanee attrezzate da utilizzare per l’apertura di piccole attività commerciali al fine di colmare la mancanza di quest’ultime nelle prossimità di tale asse viario e di concedere un piccolo locale ai venditori ambulanti, fortemente presenti attualmente nel quartiere. Ciò nella speranza che questo luogo possa essere vissuto dagli abitanti e non sia più solo un viale di attraversamento. Immagine 3 - Gli orti urbani, dalla molteplice valenza ecologica, sociale, economica e ambientale, riconnettono il tessuto insediativo allo spazio naturale dando alla popolazione un luogo, all'interno della città, da poter coltivare e nel quale poter intrattenere relazioni sociali.



The Board:
FAR RINASCERE LE CITTA’: DALL’AREA METROPOLITANA DI BARI AL QUARTIERE SAN PAOLO. Rigenerazione fisica o sociale? Board
Share Project
Like Project