Archistart

0 693 0

WHITE WORK

WFH2020

WHITE WORK
Il nuovo assetto dello spazio domestico è stato ricercato attraverso una ridefinizione del sistema distributivo degli arredi interni.
Il progetto ha previsto la ricollocazione degli spazi esistenti, bagno, camera da letto e zona giorno, ma con una interpretazione architettonica moderna che ha reso possibile la comunicazione tra di essi attraverso grandi porte in vetro a scomparsa e vetrate fisse per permettere una corretta illuminazione naturale negli ambienti privi di aperture verso l’esterno, come ad esempio bagno-camera da letto.
E’ stato rafforzato così il concetto di OPEN SPACE, filo conduttore dell’idea architettonica.


L’intero appartamento privo di qualsiasi divisione muraria, eccetto per il bagno, viene riconfigurato mediante la progettazione di un sistema di arredo Intelligente, Bifacciale e Multifunzionale, posizionato al centro dell’intero ambiente, che ha permesso di modellare forme e spazi abitativi. Intelligente perché prevede l’inserimento di un tablet, in corrispondenza della porta di ingresso, che collegato all’impianto elettrico e di condizionamento assicura confort, benessere, sicurezza e semplicità all’intera unità abitativa. Bifacciale perché così come disposto oltre a creare una divisione visiva alla zona giorno e zona notte, presenta Molteplici funzioni.


Infine, importante è il ruolo della luce artificiale che scandisce con le sue line gli spazi, accentuando gli arredi.



The Board:
WHITE WORK Board
Share Project
Like Project