Archistart

3 968 0

Un museo per l’area archeologica di Adulis. Restauro e ampliamento del Palazzo del Governatore di Massawa

ATA2018

Adulis, situata a 60 km a Sud di Massawa, è oggi uno dei più importanti siti archeologici eritrei e in passato è stata la città-emporio del Regno Axumita; attraverso il suo porto, che diventò uno snodo fondamentale nei circuiti commerciali lungo il Mar Rosso intorno al I secolo d.C., permise al Regno di prosperare e diventare uno delle più importanti potenze della storia del continente africano. Il progetto propone la realizzazione di un nuovo polo museale a supporto di questa importante area archeologica, del suo territorio e di tutta la Regione del Mar Rosso del Nord, da realizzarsi nel Palazzo del Governatore di Massawa, l’edificio più rappresentativo della città gravemente compromesso durante la recente guerra d’indipendenza.


Quello che a prima vista potrebbe apparire come un sito localizzato in un zona semi-arida, e quindi estremamente povera sotto diversi punti di vista, si è rivelato invece essere parte di un sistema profondamente complesso sotto il profilo morfologico, paesaggistico, architettonico, storico e culturale. A partire dall'elevato valore di biodiversità, passando per la tradizione agricola e la profonda rete di relazioni che lega storicamente i luoghi, il sito archeologico di Adulis e il suo territorio appaiono oggi come beni a larga scala che è necessario tanto tutelare quanto valorizzare, rimettendo a sistema questo patrimonio che risulta essere oggi frammentato. Nell'ottica di una musealizzazione dell’area e di tutti gli aspetti emersi dalle analisi territoriali si è ritenuto opportuno non andare a realizzare un polo museale in situ, ma intervenire nella città di Massawa che, essendo il capoluogo della regione amministrativa, ospita il Museo Regionale del Mar Rosso del Nord e presenta maggiori caratteristiche di accessibilità e di investimento di risorse.


Il Museo, collocato attualmente in un edificio non significativo, non dispone degli spazi e di un allestimento adeguato ad esprimere il potenziale museografico della regione e il progetto propone quindi il suo ricollocamento nel Palazzo del Governatore, edificio simbolo della città e del difficile percorso della nazione verso l’indipendenza, attraverso un intervento di restauro e di ampliamento. Intervenendo sul Palazzo stesso, profondamente segnato dagli eventi bellici recenti, l’approccio progettuale adottato è stato quello di rendere l’edificio idoneo ad ospitare la funzione museale e riconferire al Palazzo una dignità formale andando a conservare in alcuni punti precisi l’importante memoria storica, non andando a ricostruite alcuni crolli e mantenendo il vuoto come testimonianza. Attraverso la progettazione dell’allestimento della sezione museale che ospiterà il tema di Adulis e la riprogettazione dell’area d’intorno dell’edificio, questo diventa il punto di partenza del nuovo itinerario via mare che, dal piccolo molo del Palazzo del Governatore, porterà i visitatori alla scoperta dei luoghi sul territorio, di cui l’area archeologica di Adulis diventa il protagonista principale.



The Board:
Un museo per l’area archeologica di Adulis. Restauro e ampliamento del Palazzo del Governatore di Massawa Board
Share Project
Like Project
avatar

Andrea Mazzieri, Andrea Todeschini, Giulia Sottocornola

Recent Works