Archistart

0 247 0

Studio pop-up

WFH2020

Studio pop-up rappresenta una possibile soluzione progettuale alla nuova necessità di far convivere spazi lavorativi nella sfera domestica. L’utilizzo di una parete mobile dotata di piano di lavoro pieghevole a scomparsa oltre a garantire la flessibilità nella configurazione degli ambienti offre la possibilità di usufruire di uno spazio unicamente designato all’attività lavorativa , da poter utilizzare nell’orario di lavoro senza interferire con le normali attività domestiche. Uno spazio che appare / pop-up /, solo quando ne si ha bisogno, che garantisce privacy e concentrazione anche negli ambienti più piccoli.


La soluzione progettuale prende piede dalla volontà di garantire il miglior uso possibile dell’esposizione solare per le principali attività svolte all'interno dell’appartamento e conferire una sensazione di comfort e serenità che facilita ed incrementa l'esperienza di vivere e lavorare nello stesso luogo. Da qui il cambio di configurazione interna degli spazi, con l’ingresso che ha come principale punto di fuga l’apertura che da al balcone, conferendo cosi un collegamento visivo con l’esterno e una sensazione di maggiore apertura e serenità. L' area living / notte è pensata come un ambiente unico dalle possibili configurazioni. Lo spazio, da una normale zona living di un appartamento si trasforma, su richiesta, in un ufficio, attraverso un elemento mobile che contiene da un lato una consueta parete attrezzata e dall'altro, libreria e tavolo apribile. Si crea dunque un nuovo ambiente dalle dimensioni 1,2x3m, uno studio pop-up che costituisce lo spazio designato al lavoro nella sfera domestica, e che non interferisce con le sue attività quotidiane. Uno spazio che stimola la concentrazione e la creatività, con accesso diretto a illuminazione naturale e all'occorrenza circoscrivibile attraverso pannelli semi trasparenti avvolgibili.




The Board:
Studio pop-up Board
Share Project
Like Project