Archistart

1 1346 0

Progettare in sostituzione. Un mercato del contadino a Ciminna (PA)

ATA2017

La scelta dell’argomento è derivata dall’esigenza di considerare il costruito già presente nel nostro territorio. L’intervento progettuale previsto intende attuare il recupero dell’area dell’ex scuola elementare di Ciminna (PA) mediante la demolizione selettiva dell’edificio esistente che versa in condizioni di abbandono ed è afflitto da problemi strutturali. Dopo approfonditi studi e valutazioni ho progettato un edificio flessibile, che accolga un mercato valutando le esigenze socio – culturali del territorio. Le analisi condotte abbracciano vari aspetti, analisi ambientali, le caratteristiche del contesto urbano, si è proseguito con uno studio e un’analisi dell’area da me individuata, nei suoi aspetti tecnologici e progettuali compositivi


Esaurita la prima fase delle analisi, lo studio condotto, propone la realizzazione di un progetto organico, che migliori ed arricchisca le condizioni di fruizione dell'intera area a tutti i residenti, non solo del paese di Ciminna ma anche dell'intero comprensorio circostante. Lo scopo principale è stato quello di non modificare il perimetro esistente ed inserire nel modo più semplice possibile l'intervento proposto. Dopo una serie di valutazioni e analisi svolte nel corso della progettazione, si è ritenuto opportuno il mantenimento del basamento originale attuando solamente alcune integrazioni mediante l'utilizzo del materiale di riciclo della demolizione selettiva e intervenendo principalmente in elevazione. Si è cercato di articolare le due testate realizzando nella parte sud, quella a contatto con la piazza, un elemento paragonabile a una torre di riconoscimento, che possa spiccare rispetto all'immediato circondario, facendo da elemento di riconoscimento e marcando l'ingresso principale. Altro elemento basilare del progetto, è costituito dai due setti murari in calcestruzzo armato che insieme alle due testate, sono il segno più forte e leggibile dell'intera area, tutto nasce dall'idea dei "muri d'ala" utilizzati per captare il vento estivo. Il ruolo di questi due muri è quello di captare il vento di grecale per raffrescare, questo singolo aspetto funzionale è stato ampliato utilizzandolo come matrice della distribuzione degli spazi.


L'attività principale che si svolge all'interno dell'area interessata dal progetto è quella del commercio. A tale attività, secondo le principali tendenze sono associate attività di ristorazione e di relax. Al fine di ottenere un quadro funzionale, organico e flessibile sono stati studiati diversi schemi di aggregazione delle attività che tenesse conto delle variazioni durante la giornata. L'attività della vendita della merce del mercato, richiedeva una struttura abbastanza libera, che non vincolasse il resto dell'area, per questo si è deciso di sviluppare un'unica tettoia, lasciandola libera ai lati, in modo tale che essa sia raggiungibile dall'utenza e personale di servizio, verrà realizzata in legno mentre per la struttura portante in particolare i pilastri verranno utilizzati quelli già esistenti della struttura precedente.



The Board:
Progettare in sostituzione. Un mercato del contadino a Ciminna (PA) Board

Categories

Share Project
Like Project