Archistart

3 1163 0

Odissea

FRC2017

L’acqua è stata da sempre veicolo di scoperte, di esperienze mitiche e di viaggi verso l’ignoto.
Con la nostra proposta cerchiamo di coniugare l’essenza movimentata dell’acqua e delle onde incessanti con il continuo vagabondare immaginario dell’abitante di questa stanza, che cullato dal moto dei più vari specchi d’acqua, vaga alla scoperta di diversi scenari. La stanza è allo stesso tempo intimo giaciglio e spiaggia esposta alle intemperie, luogo di conforto e scoglio soggetto all’infrangersi delle onde.


Un’unica apertura permette di vedere i panorami circostanti cambiare, astraendoli dal loro rapporto con l’acqua, che una volta scesi nella pancia di quest’isola artificiale, funge solo da strada per l’esplorazione. Una piccola vasca al centro della stanza permette ad una parte di acqua filtrata di entrare docilmente nel giaciglio e di riflettere la luce che entra dall’apertura, sul soffitto della stanza. Un complesso sistema di pompe permette di controllare con precisione la linea di galleggiamento, equilibrando i rapporti tra l’acqua imbarcata nelle zavorre, quella filtrata nella vasca e quella circostante, andando a creare uno specifico ecosistema.




The Board:
Odissea Board
Share Project
Like Project