Archistart

6 510 0

Matera city of Culture _ a museum for the ancient city

ATA2020

Situato sullo sperone più a Nord dei Sassi, il nuovo museo vuole superare la condizione di semplice oggetto architettonico, rendendosi punto di riferimento nel landscape visibile dalla civiltà, ricucendo metaforicamente e visivamente, i due speroni di città collocati sul banco tufaceo. Si pone come elemento capace di rivisitare le istanze storiche e gli elementi caratterizzanti quali la pietra, l’acqua e la luce che compongono l’identità di Matera, rielaborandoli in chiave moderna per ricreare le sensazioni emotive peculiari di una visita tra i sassi.


L’idea del progetto nasce dalla necessità di creare una piazza pubblica e una struttura capaci di collaborare con il centro abitato attraverso uno spazio contemporaneo, democratico e accogliente aperto alla città e ai sui abitanti. Adattandosi al declivio della conformazione morfologica, sul quale si addossa il convento prospiciente il museo, la nuova piazza diventa piattaforma di osservazione elevata in grado di generare un nuovo orizzonte visivo, migliorando le dinamiche spaziali del contesto. Il sole meridionale ardente e rigoglioso, illumina uniformemente, risalta le proprietà scultoree delle forme delle cose costruite e pervade lo spazio tramite un imponente cono di luce attorno al quale si sviluppano i collegamenti verticali che allacciano gli ambienti museali sotterranei. Articolati al di sotto del nuovo spazio pubblico, collegano e riqualificano gli ipogei esistenti che restaurati diventano anch’essi sale espositive. Accessibili grazie ad una imponente rampa d’accesso, espressione metaforica di una tecnica costruttiva autoctona, l’inclinazione dei piani orizzontali permette ai raggi del sole di penetrare fino in fondo quando c’è più necessità di calore. La soluzione tecnica e funzionale è allo stesso tempo carica di una forte valenza simbolica. Il connubio fra il sole e la terra genera l’acqua: la vita. Una lastra d’acqua al di sotto del cannon lumier funge da fulcro alle sale espositive permanenti e temporanee e da specchio diffusore di luce naturale.


Il layout aperto e continuo delle sale e del laboratorio d’arte e artigianato situato al vertice, è stato pensato per facilitare la flessibilità nell’ uso degli spazi. Il blocco dell’auditorium, sospeso sulla rampa d’accesso, offre la possibilità di ospitare eventi e contenuti differenti, mentre esternamente i setti che lo sorreggono inquadrano nuovi scorci visivi del contesto e delimitano l’area della piazza esterna dove, durante l’estate, il bar offre strutture per la ristorazione, aggiungendo vitalità e una nuova dimensione a questa posizione decentrata del centro storico.



The Board:
Matera city of Culture _ a museum for the ancient city Board

Categories

Share Project
Like Project

Claudio Carrieri

[pro_ad_display_adzone id='2269' ajax_load='1' info_text='Advertisement' info_text_position='' font_color='#' font_size='11']

Recent Works