Archistart

3 238 0

living on Teufelsberg

ATA2019

Teufelsberg oggi è una collina artificiale di 26 milioni di metri cubi di detriti per un’altezza di 120 m, costruita riciclando i resti della Berlino bombardata dall’esercito alleato. L’esercito americano insieme a quello inglese decisero di posizionare in questa altura la loro base di spionaggio, facilitati nel captare i segnali proprio dall’altezza del colle. Nonostante l’area fosse top secret e sotto il controllo dei servizi segreti divenne lo stesso una zona di svago per i berlinesi dell’ovest. Un milione di alberi sono stati piantati sulla collina trasformandola in luogo di evasione dal caos della città.Dopo la fine della guerra fredda le spie non ebbero più ragioni di restare nella base, così fu abbandonata e cadde in rovina.


Oggi gli edifici svuotati hanno una nuova veste grazie agli artisti proveniente da tutto il mondo che hanno trasformato Teufelsberg in una delle più grandi gallerie a cielo aperto di graffiti in Europa. Dalla volontà di riattivare un sito ricco di potenziale sia storico che artistico nella ex Berlino dell’ovest nasce questo progetto: living on Teufelsberg. Attualmente la vecchia base di spionaggio Anglo-Americana è un grande centro a cielo aperto di street art visitato ogni giorno da moltissime persone. I diversi edifici che componevano il sistema insediativo rispecchiavano l’intricato sistema si connessioni e spazi sia per il lavoro che per la vita quotidiana di tutte le persone che lavoravano nel sito , oggi si fa fatica a ritrovare un senso in questo insieme di edifici ricoperti da opere d’arte e dalla natura che reclama la propria presenza; la strategia di recupero per questo luogo ha lo scopo di portare una sorta di ordine e dare la possibilità di poter vivere lo spazio a 360°. L’intento non è quello di snaturare la natura di mistero e avventura di Teufelsberg ma di renderla ancora più interessante sovrapponendo diverse funzione senza dover necessariamente trovare connessioni tra di loro.


Una “piattaforma” collega i nuclei più grandi, riattivati attraverso attività prese in prestito dalla città come il cinema ,le numerose scuole per le più disparate attività, il museo live experience (che ha reso Berlino famosa in tutto il mondo per aver trasformato luoghi di terrore in luoghi di cultura e memoria) e infine l'attività (oggi associabile a uno stile di vita) che ha permesso la riunificazione sociale dopo la divisione nei due settori : il club; nello stesso tempo lo spazio residuo tra gli edifici diventa una grande piazza coperta che offre la possibilità di rendere più agevole la fruizione degli elementi principali dell’organismo. Il grande quadrato 100X100 è come se fluttuasse sorretto da un sistema di pilastri che permette sia di poter visitare la spystation nel suo livello 0 sia di poter godere della vista dell’intera città dalla sua copertura, che in questo caso diventa un grande parco attrezzato. Le diverse attività in questo modo ridanno vita a un luogo, una montagna , un parco , un rudere che diventa il nuovo centro pulsante della Grunewald; un riassunto della grande città che è quella di Berlino che ne rappresenta lo spirito forte e ribelle ,di rinnovamento e di crescita che apre le sue porte al mondo e insieme a lui cresce e si sviluppa; living on Teufelsberg è Berlino.



The Board:
living on Teufelsberg Board
Share Project
Like Project