Archistart

52 5631 0

Alchimia 5×5

FRC2017

Il progetto nasce dalla contemplazione delle forme plastiche della costa catanese. La roccia nera, spigolosa, massiccia, disegna un profilo mutevole e sfaccettato che incontra con forza l’orizzontalità del mare.
Nel golfo di San Giovanni Li Cuti il fronte lavico si sgretola e si allontana. A questa immagine si ispira la camera galleggiante, anch’essa scultorea, appuntita, frastagliata.
È al soffio del vento che si manifesta l’alchimia, l’inganno: la roccia muta, viene plasmata come se le sue superfici fossero un velo increspato.


La floating room si distribuisce su tre livelli, a declinare altrettanti modi di vivere l’acqua: immersi, in superficie e da un’altezza. Nel piano immerso sono presenti i servizi e la camera da letto. Ampie vetrate offrono la visuale sul fondale marino: è come se si rovesciassero le parti e fosse l’ospite, stavolta, a trovarsi dentro un piccolo acquario nella vastità del mare. Sul pelo libero, solo metà della superficie è interamente chiusa da pareti laterali ed ospita la zona relax. L’altra parte è uno spazio speciale semiaperto che incornicia scorci di paesaggio. Dondolandosi su un’altalena si attraversa un’ampia spaccatura e la contemplazione si mischia al brivido. Attraverso una piccola scala è possibile salire sul tetto, da cui si osserva il mare, comodamente distesi su una rete, come una maxi amaca.


La struttura immersa è stata concepita come quella delle imbarcazioni in alluminio, materiale leggero, resistente e riciclabile. La facciata è uno degli elementi più interessanti del progetto. Ispirata alle opere di Ned Kahn, si tratta di una parete composta da piccole lamelle istallate su un telaio in alluminio. Tali lamelle, spinte dal vento, conferiscono dinamismo ai prospetti, generano piacevoli effetti visivi e sonori ma soprattutto consentono di immagazzinare l’energia eolica, che sarà poi convertita in energia elettrica per l’autosostentamento della camera.



The Board:
Alchimia 5×5 Board
Share Project
Like Project

Sara Sambataro

Recent Works